Corso FAD asincrono Vaccinare la Madre - Maregra - Provider Nazionale ECM

I nostri orari
Lunedì - Venerdì
09.00 - 13.00 / 14.30 - 18.30
Telefono
+39 0832.312057
+39 0832.1695737
Email
segreteria@maregra.com
MAREGRA
MAREGRA
I nostri orari
9.00 - 13.00 / 14.30 - 18.30 Lun-Ven

Provider Nazionale ECM n. 5963
Provider Nazionale ECM
Vai ai contenuti
Vaccinare la madre per proteggere il neonato
Con la sponsorizzazione non condizionante di


Informazioni Generali
Presidenti del Corso:
Prof. Francesco De Caro - Prof. Antonio Mollo
Responsabili Scientifici:
Dott.ssa Giuseppina Moccia - Dott. Antonio Raffone
ID Evento: 5963 - 311769
Crediti ECM: 4,5
Tipologia Corso: FAD asincrono
Periodo di attivazione: 12 marzo 2021 - 30 giugno 2021
Categorie Accreditate: Medici Chirurghi (Specialisti in Ginecologia e Ostetricia; Igiene e medicina preventiva; MMG; Continuità assistenziale); Ostetriche; Infermieri

Modalità di fruizione: Una volta formalilzzata l'iscrizione, ad ogni partecipante verranno inviate le credenziali di accesso tramite posta elettronica necessarie per accedere al Corso tramite l'apposita pagina del nostro sito.

Qualora necessario, la Segreteria Organizzativa fornirà tutto il supporto tecnico necessario.

Razionale
Le vaccinazioni sono tra gli interventi preventivi più efficaci a disposizione della sanità pubblica, grazie alle quali è possibile prevenire in modo efficace e sicuro malattie gravi o che possono causare importanti complicanze, sequele invalidanti e morte. In particolare in gravidanza per la donna è importante vaccinarsi. Ci sono, infezioni che, se contratte in gravidanza, possono causare conseguenze sia per la donna sia per il nascituro. In particolare, non essere protetta contro la rosolia, il morbillo, la parotite (orecchioni), la varicella, la pertosse e l’influenza può essere pericoloso durante la gravidanza. La vaccinazione in gravidanza, definita anche immunizzazione, è in grado di fornire protezione verso talune infezioni, esprimendo la sua azione non solo sulla donna ma anche sul feto ed il neonato, attraverso il trasferimento di anticorpi materni per via transplacentare o attraverso l’allattamento materno. I vaccini raccomandati in gravidanza e previsti nel Piano nazionale di Prevenzione Vaccinale (PNPV) 2017-2019 includono: difterite, tetano e pertosse (dTpa) influenza.
Il PNPV 2017-2019 include il vaccino dTpa e quello anti-influenzale tra le vaccinazioni raccomandate in gravidanza. Come recentemente ribadito nella Circolare del Ministero della Salute, tutte le vaccinazioni incluse nel Calendario Nazionale sono state inserite tra i nuovi LEA. La raccomandazione di effettuare la vaccinazione per pertosse in gravidanza è stata definita da parte di Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) SAGE
Committee, Centers for Disease Control and Prevention (CDC) Advisory Committee on Immunization Practices (ACIP), American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG), British Joint Committee on Vaccination (JCVI).
Raccomandazioni simili sono state introdotte in 35 Paesi nel Mondo - come, ad esempio, Canada ed Australia- ed acquisite in Europa da Autorità Sanitarie di diverse Nazioni, inclusa l’Italia. Lo scopo è chiarire e diffondere tra gli operatori sanitari l’importanza delle vaccinazioni raccomandate in gravidanza, in epoca preconcezionale e in allattamento per la salute della donna e del bambino. Inoltre, si vuole fornire una maggiore sensibilizzazione e formazione tra gli operatori sanitari circa le raccomandazioni e le indicazioni da fornire alle gestanti, nonché una facilità di accesso da parte delle donne a ricevere le vaccinazioni. Il Ginecologo e l’Ostetrica devono comunque farsi parte attiva, insieme alla Sanità Pubblica e ad altre figure di riferimento per la gestante come i pediatri e i medici di medicina generale, per allestire un percorso volto all’offerta vaccinale in gravidanza. Le donne in gravidanza necessitano di informazioni chiare e rassicurazioni, per poter comprendere che è di fondamentale importanza proteggere il proprio figlio e se stesse mediante l’immunizzazione in gravidanza.
Obiettivo comune ai sanitari e alle donne in attesa è “proteggere”, affinché infezioni prevenibili non siano più causa di “near miss” o di aumentata mortalità e morbosità materno feto/neonatale.

Programma Scientifico
Introduzione ai lavori, Prof. Francesco De Caro - Prof. Antonio Mollo (30’)
La pertosse in pediatria, Prof. Pietro Vajro – Prof.ssa Daniela Melis (15’)
La pertosse in Neonatologia, Dott.ssa Maria Grazia Corbo (15’)
Vaccinazione in gravidanza, vaccinare la mamma per proteggere il neonato, Prof. Antonio Mollo (15’)
Scenario nazionale e internazionali dei vaccini in gravidanza,
Prof. Giovanni Boccia (15’)
Il farmaco vaccino – Effetti collaterali,
Prof.ssa Amelia Filippelli – Prof.ssa Valeria Conti (15’)
La farmacovigilanza nei vaccini in gravidanza,
Prof.ssa Amelia Filippelli – Prof.ssa Valeria Conti (15’)
Prevenzione in gravidanza, Dott. Domenico Della Porta (15’)
Esperienza del territorio, Dott. Giuseppe De Masellis (15’)
Approfondimento tramite slide, (30’)
Attività di tutoraggio: I partecipanti potranno inviare richieste di approfondimento tramite apposito form contatti e tramite chat.
I partecipanti saranno assistiti da un tutor.

TUTOR:
Prof. Francesco De Caro - Prof. Antonio Mollo - Dott.ssa Giuseppina Moccia
Ambiente di collaborazione tra i discenti: i partecipanti potranno interagire tramite chat

Questionario ECM

Torna ai contenuti