Corso FAD Dott. Antonio Carpentieri - Maregra - Provider Nazionale ECM

I nostri orari
Lunedì - Venerdì
09.00 - 13.00 / 14.30 - 18.30
Telefono
+39 0832.312057
+39 0832.1695737
Email
segreteria@maregra.com
MAREGRA
MAREGRA
I nostri orari
9.00 - 13.00 / 14.30 - 18.30 Lun-Ven

Provider Nazionale ECM n. 5963
Provider Nazionale ECM
Vai ai contenuti
L'importanza della Vitamina D
in Pediatria e la corretta gestione cosmetologica
Con la sponsorizzazione non condizionante di


Informazioni Generali
Responsabile Scientifico: Dott. Antonio Carpentieri
ID Evento: 5963 - 310308
Crediti ECM: 4,5
Tipologia Corso: FAD - Asincrono
Periodo di attivazione: 21 dicembre 2020 - 20 dicembre 2021
Categorie Accreditate: Medici (Specialisti in Allergologia Ed Immunologia Clinica; Dermatologia E Venereologia; Pediatria; Pediatria (Pediatri Di Libera Scelta)
Modalità di fruizione: Una volta formalizzata l'iscrizione, ad ogni partecipante verranno inviate le credenziali di accesso tramite posta elettronica necessarie per accedere al Corso tramite l'apposita pagina del nostro sito


Razionale
I cheratinociti tramite gli UVB sintetizzano colecalciferolo (vitamina D) dal 7-deidrocolesterolo e tramite la 25-  e l’1α-idrossilasi producono il calcitriolo (metabolita attivo della vitamina D), che stimola la proliferazione e il differenziamento cheratinocitario. Il corretto differenziamento dei cheratinociti è fondamentale per l'integrità e la funzione di barriera epidemica. I peptidi antimicrobici, mediatori dell'immunità innata, proteggono la cute dalle infezioni. Le catelecidine, Peptidi antimicrobici di derivazione granulocitaria neutrofila e cheratinocitaria, hanno azione microbicida diretta e stimolano la risposta immune cellulo-mediata contro i microrganismi patogeni. In letteratura sono descritte alterazioni dell’espressione e dell'attività della catelicidina sia nella psoriasi sia nella dermatite atopica, in cui il deficit di catelicidina facilita le sovra-infezioni microbiche e virali. I meccanismi che regolano l'espressione della catelicidina sono in gran parte sconosciuti, anche se recentemente è stato valorizzato il ruolo della vitamina D come principale regolatore dell'espressione della catelicidina. Il pathway della vitamina D può quindi essere rilevante nella difesa contro le infezioni mediante la regolazione dell'espressione dei peptidi antimicrobici. La Vitamina D ha un ruolo quindi anche nella regolazione del sistema immunitario cutaneo: inibisce la sintesi linfocitaria dell’interleuchina (lL)-1, IL-6, TNF-a e interferone-g (INF-g), mediatori della risposta antinfiammatoria.
 
La dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica della cute molto frequente, specie in età pediatrica, che presenta un andamento remittente recidivante e migliora generalmente con l'esposizione ai raggi ultravioletti. La dermatite atopica è stata associata a deficit di Vitamina D sia in età pediatrica sia adulta. Uno studio osservazionale condotto su una popolazione coreana di 15.212 soggetti ha confermato che bassi livelli di vitamina D sono osservabili nei pazienti adulti con dermatite atopica, ma non con rinite allergica, asma o altre forme di sensibilizzazione allergica (Cheng HM, Kim S, Park GH, et al. Low vitamin D levels are associated with atopic dermatitis, but not allergic rhinitis, asthma, or lgE sensization, in the adult Korean population. J Allergy Clin Immunol 2014; 133:1048-55). Tale carenza è stata confermata anche in età pediatrica. In particolare, in uno studio condotto in Cina su una popolazione di 498 bambini di età media 10 anni, è stato riportato che il 48% circa dei bambini presentava livelli sierici di 25(OH)D inferiori a 10 ng/ml (Wang SS, Hon KL, Kong AP, et al. Vitamin D deficiency is associated with diagnosis and severity of childhood atopic dermatitis. Pediatr Allergy Immunol 2014;25:30-5). È stata anche descritta una correlazione inversa tra i livelli di Vitamina D e la gravità della dermatite atopica, misurata con lo SCORAD (Scoring Atopic Dermatitis), in 73 pazienti in età infantile (età media 33 mesi) (Akan A, Azkur D, Ginis T, et al. Vitamin D level in children is correlated with severity of atopic dermatitis but only in patients with allergic sensitizations. Pediatr Dermatol 2013;30:359-63). Non è stata riscontrata una correlazione tra livelli di 25(OH)D e lgE. Molto interesse ha suscitato il riscontro di una correlazione inversa tra i livelli di Vitamina D nel cordone ombelicale materno e il rischio di sviluppare broncospasmo e dermatite atopica all'età di 5 anni.
 
Il deficit di Vitamina D è stato riportato anche nei pazienti con psoriasi in diversi studi osservazionali. In uno studio condotto su 145 pazienti affetti da psoriasi cronica a placche, 112 da artrite reumatoide e 141 controlli sani, è stato osservato che il deficit di vitamina D (livelli di 25(OH)D < 20 ng/ml) era significativamente maggiore nei pazienti affetti da psoriasi rispetto a quelli affetti da AR o nei controlli (Gisondi P, Rossini M, Di Cesare A, et al. Vitamin D status inpatients with chronic plaque psoriasi. Br J Dermatol 2012;166:505-10). Tale carenza nella
popolazione psoriasica era particolarmente frequente nel periodo invernale rispetto e quello estivo (81 % vs. 37%). Un altro studio condotto in Spagna ha mostrato che il deficit di Vitamina D interessa più frequentemente i pazienti con psoriasi e sindrome metabolica che i controlli e vi è una correlazione inversa tra 25(OH)D e glicemia e lipidi (Orgaz-Molina J, Magro-Checa C, Arrabal-Polo MA, et al. Association of 25-hydroxyvitamin D with metabolic syndrome in patients with psoriasis: a case-control study. Acta Derm Venereol 2014;94:142-5).
 
Importanza della corretta gestione cosmetologica: in tutte le dermatosi con alterazione della barriera dermo-epiderminica (dermatite atomica e disturbi della cheratinizzazione in generale) è assolutamente necessaria una corretta gestione di trattamento topico con prodotti in grado di cementare tra loro i cheratinociti, riducendo sensibilmente la TEWL e la xerosi per il benessere clinico e psicologico del piccolo paziente.


Programma Scientifico
Presentazione del Corso, Sergio Manieri (30')
Vitamina D in dermatite atopica e psoriasi, Antonio Carpentieri (40')
La Vitamina D in età pediatrica: aspetti metabolici, Raffaele Gurrado (40')
La Vitamina D in età pediatrica: aspetti immunologici, Gianfranco Fusilli (20')
Gestione cosmetologica, Antonio Carpentieri (20')
Approfondimento tramite slide, (30')

I partecipanti saranno assistiti da un tutor.
TUTOR: Dott. Antonio Carpentieri

Chiusura del Corso, Sergio Manieri
Questionario di verifica finale ECM

Torna ai contenuti